Napoli, domani all’Unisob la Scuola di Alti Studi Politici iniziativa su Guido Carli

pa_banner

NAPOLI – Si terrà domani, 29 maggio, alle ore 16, presso la Sala Pagliara dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, tavola rotonda dedicata al tema “Guido Carli e le vicende economiche e sociali che hanno fatto la Storia dell’Italia della seconda metà del Novecento”. 

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività didattiche della Scuola di Alti Studi Politici, voluta nel 2009 da Ciriaco De Mita e Lucio D’Alessandro, Rettore dell’Unisob. Il dibattito, coordinato dall’editorialista del Corriere della Sera, Marco Demarco, partirà dalla presentazione del volume a cura di Federico Carli “La figura e l’opera di Guido Carli – Le Testimonianze” (Bollati Boringhieri, 2014), una raccolta di testimonianze di quarantacinque autorevoli personalità della vita pubblica italiana, da Ciampi a Draghi, da Cossiga a Prodi, da Colombo a Padoa-Schioppa, che, riflettendo sulla figura di Guido Carli allo scopo di ricostruirne il pensiero e l’azione, hanno ripercorso con la memoria gli snodi cruciali del processo di sviluppo del nostro paese.

Guido Carli (1914-1993) è stato, infatti, testimone e protagonista di molte tra le più importanti vicende economiche e sociali dell’Italia della seconda metà del Novecento, quali gli accordi diBretton Woods, la liberalizzazione degli scambi, il ritorno al multilateralismo, il miracolo economico, l’autunno caldo, le crisi degli anni Settanta, la creazione del Serpente monetario europeo, la battaglia culturale a favore della concorrenza e del mercato, la firma del Trattato di Maastricht.

Alla discussione prenderanno parte, insieme con Federico Carli, l’ex presidente del consiglio e neosindaco di Nusco Ciriaco De Mita, condirettore della Scuola di Alti Studi Politici del Suor Orsola, Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Piero Craveri, professore emerito di Storia contemporanea all’Università Suor Orsola Benincasa e curatore di uno dei volumi della collana “Scritti e discorsi di Guido Carli” (“Guido Carli senatore e ministro del Tesoro”), Biagio De Giovanni, già presidente della Commissione per gli affari istituzionali dell’Unione Europea e membro del comitato scientifico della Scuola di Alti Studi Politici del Suor Orsola, e l’editorialista del Corriere della Sera Marco Demarco.

PRESENTAZIONE DEL VOLUME. Con la raccolta di testimonianze curata da Federico Carli e pubblicata nell’anno del centenario della nascita di Guido Carli giunge a conclusione l’opera avviata nel 2008 dall’Associazione Guido Carli per rendere omaggio alla sua figura, riproponendone gli scritti più significativi eanalizzandone criticamente il pensiero e l’azione.

L’Associazione Guido Carli aveva deciso, infatti, di ricordarne la figura attraverso la realizzazione di un’opera omnia in grado di mettere a disposizione degli studiosi la raccolta completa dei suoi scritti e discorsi, dalla tesi di laurea del 1936 agli ultimi articoli apparsi sui quotidiani poco prima della sua scomparsa. 

Ripercorrere, attraverso la sua opera, le varie fasi della vita di Guido Carli, giovane studioso, membro di istituzioni internazionali, governatore della Banca d’Italia, presidente di Confindustria, senatore e Ministro del Tesoro, significa ripercorrere attraverso le parole di un testimone privilegiato i nodi cruciali della vita economica italiana durante un arco di tempo di oltre cinquant’anni.

La collana storica edita da Bollati Boringhieri è stata impostata suddividendo la vita professionale di Carli in cinque periodi (formazione, istituzioni economiche internazionali, Banca d’Italia, Confindustria, Senato – Ministero del Tesoro), ognuno dei quali viene trattato in uno specifico volume, a cui si aggiungono le “Riflessioni sul Governatore Carli” a cura di Giuseppe Guarino e “Le testimonianze” a cura di Federico Carli.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.