Mare Nostrum, nuova tragedia: almeno dieci vittime a largo della Libia

pa_banner

PALERMO – Una nuova tragedia va ad aggiungersi alle tante che finora hanno purtroppo caratterizzato l’operazione Mare Nostrum. Un gommone partito dalla Libia e diretto in Sicilia si è rovesciato e d è affondato a 40 miglia dalle coste nordafricane. 

Il fatto risale a ieri pomeriggio. Il primo intervento di soccorso è stato effettuato dalla nave Dattilo della Guardia costiera, che ha recuperato 39 naufraghi. Nel frattempo la fregata Scirocco ed il pattugliatore Orione della Marina militare si sono diretti alla massima velocità verso la zona interessata per prestare soccorso. Sono dieci i corpi senza vita recuperati dai soccorritori.