Agosto con Le Città Itineranti: un progetto che unisce l’Alta Irpinia

fiera modificato

AQUILONIA (AV) – I giorni passano veloci, e il debutto de Le Città Itineranti, dopo le prime tre serate bisaccesi di inizio maggio, si avvicina sempre di più.

Si parte sabato 2 agosto nell’arena di San Vito, ad Aquilonia, dove andrà di scena la prima dell’attesissimo spettacolo “Il Segreto della Grande Quercia”, del direttore artistico Gianpiero Francese. Momenti magici ed emozioni forti saranno gli ingredienti essenziali di quella che sarà una serata di arte pura. Intanto gli amministratori del territorio sono al lavoro, insieme ai vari uffici, al progettista Donato Tartaglia, al responsabile del procedimento, Giuseppe Calabrese ed a tutte le associazioni del territorio per regalare un evento, praticamente, perfetto. Un evento la cui importanza rivive nell’entusiasmo del sindaco di Aquilonia, Giancarlo De Vito.

“E’ stato un lavoro duro impegnativo – afferma De Vito –, che ha visto tutti protagonisti: dalla popolazione alle associazioni, fino a tutti coloro che singolarmente si sono impegnati per la buona riuscita del progetto. Sono sindaco da solo un anno e mi ero accorto che il territorio si era assopito e meritava un risveglio forte. Ed ecco perché abbiamo deciso che il modo giusto per rilanciare queste zone era uscire dai campanilismi e stare tutti insieme per mostrare tutte le bellezze e le potenzialità del nostro territorio e farle visitare. Il nostro auspicio è che questo progetto possa diventare un faro per l’Alta Irpinia e forse anche per tutta la Provincia di Avellino, e che possa crescere sempre di più anche per i prossimi anni quando vorrei che all’iniziativa potessero partecipare molti più paesi da affiancare ai quattro che sono partiti quest’anno. Il progetto è stato molto difficile e ci siamo, da subito, avvalsi della collaborazione di professionisti sia per la direzione artistica che per l’ufficio comunicazione e l’ufficio stampa e per tutta l’organizzazione in generale. Quello di oggi è solo un punto di partenza che dovrà portarci a grandi traguardi: perciò colgo l’occasione per invitare tutti gli irpini e non solo per il 2 agosto alla prima dello spettacolo Il Segreto della Grande Quercia. Saremo tutti insieme per un momento di gioia, di crescita e per vivere i veri valori che ci appartengono”.

Stesso entusiasmo arriva anche dall’assessore del Comune di Bisaccia Valentina Aloisi. “Uno dei nostri obiettivi – spiega l’esponente della neonata Giunta Arminio – è quello di lavorare in sinergia con i paesi limitrofi. Lo stiamo facendo e lo continueremo a fare. Le Città Itineranti è l’emblema di questo: un progetto socio-artistico-culturale che si svolgerà, a partire da sabato, nei paesi di Aquilonia, Bisaccia, Monteverde e Lacedonia. Un evento che mette in sinergia i diversi Comuni e ci fa lavorare tutti insieme per provare a risollevare, anche dal punto di vista dei beni culturali del turismo, le sorti del nostro territorio. In questi giorni metteremo in mostra tutte le nostre bellezze artistiche, culturali ed ambientali. Per quanto riguarda Bisaccia – conclude la Aloisi –, il nostro sindaco Marcello Arminio ci ha tenuto molto a replicare lo spettacolo che già c’è stato all’inizio di maggio perché ad agosto ci sono tanti nostri concittadini che ritornano in paese per qualche giorno di vacanza ed allora l’evento sarà un’ulteriore attrazione della nostra estate”.

Nel frattempo, cresce l’attesa per l’evento di sabato e l’ufficio comunicazione è sempre attivo per le prenotazioni che si possono effettuare al numero verde 800 200 249 o all’indirizzo di posta elettronica comunicazione@lecittaitineranti.it.