Guardia di Finanza, cambio al vertice: arriva il colonnello Mancazzo

AVELLINO – Cambio al vertice della Guardia di Finanza di Avellino. Il Colonnello Costantino Catalano, lascia il posto al Colonnello Antonio Mancazzo, fino alla scorsa settimana al comando del Nucleo Tributaria di Salerno.

Il Colonnello Mancazzo e il capo della Procura di Avellino, Rosario Cantelmo, si sono già incontrati e conosciuti. Nei prossimi giorni, inoltre, Mancazzo passerà in rassegna le tenenze della provincia. “Dopo molteplici incarichi operativi – ha spiegato Mancazzo – assumo oggi il comando ad Avellino. Pian piano sto conoscendo la realtà locale e l’impressione che mi ha dato la città di Avellino è stata ottima. Ovviamente parliamo di una realtà meno popolosa di Salerno, ma credo sia comunque una città vivibile. Le questioni della provincia saranno più delicate e complesse ma con l’ausilio degli altri reparti a breve analizzeremo puntualmente tutte le vicende”

Catalano invece passa al Comando della Scuola Allievi Finanzieri di Bari. Il colonnello si è congedato definendo “intensi” i due anni di lavoro ad Avellino.”L’operazione più significativa – ha aggiunto – è stata senza alcun dubbio quella portata a termine dalla tenenza di Ariano Irpino un anno e mezzo fa sui falsi medici”.