Le Città Itineranti: domani a Lacedonia la presentazione dell’evento

pa_banner

LACEDONIA (AV) – Il progetto “Le Città Itineranti” sbarca a Lacedonia. Domani sera, alle 19, presso il Museo della Religiosità Popolare, si terrà infatti un appuntamento che presenterà ufficialmente l’evento che andrà in scena nel paese altirpino dal 18 al 21 agosto prossimi.

Le Città Itineranti sarà la principale attrattiva sociale ed artistico-culturale dell’estate con eventi, in tutto il mese di agosto, nei Comuni di Aquilonia, Bisaccia, Monteverde e Lacedonia. All’incontro di domani, proprio a Lacedonia, parteciperanno i sindaci dei quattro Comuni – che hanno formato un’associazione temporanea di scopo per la realizzazione del progetto -, il direttore artistico Gianpiero Francese, il progettista Donato Tartaglia, il responsabile del procedimento Giuseppe Calabrese e tutti gli addetti ai lavori, oltre ai tanti lacedoniesi che vorranno capire l’importanza e la portata del progetto che vedrà il loro paese come uno dei protagonisti.

A Lacedonia, infatti, nella splendida ambientazione del Casone di Montevaccaro, si terrà la rievocazione delle guerre sannitiche, combattute contro i Romani, che segnarono il lento ma ineluttabile declino e ridimensionamento della potenza degli irpini. Sarà un evento davvero spettacolare, con oltre cento comparse. Proprio per tale ragione, si fa affidamento sulla partecipazione delle associazioni presenti sul territorio.

Come già accaduto durante le presentazioni di Aquilonia e Bisaccia, gli amministratori e coloro che vi lavorano metteranno in luce gli obiettivi principali delle attività che si andranno a mettere in campo. In particolar modo, si vorrà favorire la conoscenza del territorio irpino attraverso la valorizzazione delle specificità storico-culturali delle aree interne della Campania ed avviare un processo di interscambio culturale interterritoriale: locale, regionale, nazionale ed internazionale. Si punterà, inoltre, a salvaguardare e promuovere le identità locali, sotto lo specifico e peculiare profilo storico-culturale ed a potenziare il processo integrativo teso alla valorizzazione delle risorse culturali ed ambientali del territorio irpino.

Pronto a fare la sua parte il sindaco di Lacedonia Mario Rizzi. “Si continua con questo straordinario progetto che ha un ampio respiro territoriale e che sta mettendo, cosa che succede per la prima volta, in sinergia l’azione di quattro paesi. Il mio auspicio è che gli eventi che mettiamo in campo quest’anno possano essere un primo passo verso un nuovo percorso che possa continuare nei prossimi anni per dare un contributo alla speranza di crescita e sviluppo del nostro territorio”.