Ucraina, precipita Boing 777: colpito da un missile

UCRAINA – Un Boing 777 della Malaysia Airlines è precipitato al confine tra l’Ucraina e la Russia. L’aereo sarebbe caduto nei pressi di Donetsk, da poco proclamatasi repubblica indipendente, ma comunque in territorio ucraino.

A riportare la notiza l’agenzia di stampa Interfax, secondo cui l’aereo, in volo tra Amsterdam e Kuala Lumpur  e sul quale viaggiavano 295 persone, sarebbe stato abbattuto da un missile terra-aria di fabbricazione russa. Secondo le autorità ucraine i passeggeri sarebbero tutti morti.

Nel frattempo i governi di Russia, Ucraina e della Repubblica di Donetsk hanno già fatto sapere di non avere nessuna responsabilità per l’accaduto, negando tutti ogni tipo di coinvolgimento. A questo punto è importante appurare se l’aereo è stato abbattuto da un missile e, se così dovesse essere, per quale ragione.

Oltre alla tremenda sciagura umana questo fatto potrebbe determinare un ulteriore raffredamento di rapporti già tesissimi. Ricordiamo che la zona compresa tra Russia e Ucraina è stata fino a pochissimo tempo fa teatro di una vera e propria guerra.