Assenze rosa: in Irpinia sono 49 i comuni senza rappresentanza femminile

AVELLINO – Sono ben 49 i comuni della provincia di Avellino che non vedono donne figurare nelle proprie giunte.

E’ il dato denunciato dalla consigliera di Pari Opportunità Mimma Lo Mazzo. Aquilonia, Calitri, Caposele, Cassano, Domicella, Fontanarosa, Conza della Campania, Lacedonia, Teora, Baiano: sono solo alcune delle amministrazioni comunali senza quota rosa. A rivolgere un appello è il sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi Rosanna Repole, che parla di “questione culturale. Le scelte paritarie – afferma la Repole – andrebbero fatte senza bisogno delle leggi”.