Grottolella, premio Armando Gill a Peppino Gagliardi

pa_banner

GROTTOLELLA (AV) – E’ stato assegnato a Peppino Gagliardi il premio Armando Gill 2014.

Un riconoscimento che premia un artista che ha inciso il segno della sua maestria in tutti gli aspetti della musica leggera. Peppino Gagliardi ha creato e cantato indimenticabili canzoni che hanno segnato un epoca e con la stessa capacità ha composto colonne sonore per importanti pellicole dando un determinante contributo al loro grande successo. L’artista partenopeo ritirerà il premio nella serata di gala che si terrà a Grottolella il 31 agosto prossimo.

Il premio artistico, culturale e musicale Armando Gill è giunto alla sua ottava edizione e vuole ricordare il primo grande cantautore della musica leggera italiana. Armando Gill, al secolo Michele Testa, è l’autore delle celebri “Come Pioveva”, ‘O zampugnaro nnammurato”, “Palomma” e tante altre. “Come Pioveva” è considerata la prima canzone in lingua nazionale, composta  nel 1918, ancora oggi viene cantata con diversi arrangiamenti. Nella serata del 31 agosto prossimo saranno premiati per le altre categorie  i comicissimi Lucia Cassini e il duo Gaetano De Martino & Salvatore Misticone, l’allievo prediletto di Roberto Murolo, Claudio Carluccio, il trio Napoli Melody di Antonio Siano. Per la cultura e l’informazione il riconoscimento è andato al responsabile della redazione spettacoli de Il Roma Diego Paura.

Premio per la sezione cinematografia al regista Nando De Maio che nel corso della serata annuncerà la nuova produzione del film in costume “‘O Zampugnaro ‘nnammurato” tratto dall’omonima canzone di Armando Gill. Il film sarà realizzato in Irpinia ed a Napoli con un cast di tutto rispetto. Anche questa edizione del Premio Armado Gill vede la direzione artistica di Mario da Vinci  ed è inserita nel programma culturale “Le Mille Facce di Napoli”.

Questi i premi assegnati:

PREMIO ARMANDO GILL : PEPPINO GAGLIARDI

Premio sezione teatro comico: LUCIA CASSINI

Premio Sezione cabaret: GAETANO DE MARTINO & SALVATORE MISTICONE

Premio alla carriera: CLAUDIO CARLUCCIO

Premio Cultura ed informazione: DIEGO PAURA

Premio Nuove tendenze: ANTONIO SIANO (trio Napoli Melody)

Premio sezione cinema: NANDO DE MAIO