Ripescaggi, Pepe lancia il Benevento: Tante le ragioni per avere la B

pa_banner

BENEVENTO – Il Benevento Calcio ha comunicato di aver depositato, presso gli uffici di Milano della Lega di Serie A e B, nella giornata di venerdì la documentazione per l’istanza di ammissione al prossimo Campionato di Serie B. 

Il Consiglio federale si riunisce oggi per prendere in esame le varie istanze. Da Benevento, intanto, arriva anche la voce del sindaco Fausto Pepe, che soffia sul treno del ripescaggio. “La società e la città – dichiara Pepe – hanno i numeri per ambire alla Serie B”. Pepe enuncia quelle che a suo dire sarebbero le ragioni che giustificherebbeo l’ammissione dei Sanniti in Cadetteria: “Uno stadio tra i più belli e funzionali della Lega Pro, con una capienza omologata a tredcimila spettatori e una potenziale da ventimila, che di certo non sfigurerebbe in B. Una città in crescita, la prima in Campania per la qualità della vita, con monumenti patrimonio dell’Unesco: sarebbe una bella vetrina anche per lo stesso campionato”. 

Un elogio il primo cittadino lo riserva anche alla società: E’ una delle migliori e tra le più attrezzate della Lega Pro: avrebbe tutti i requisiti per partecipare al campionato cadetto”, conclude Pepe.