Senato, ironia per i cartelli sgrammaticati

ROMA – Le foto dei cartelli esposti dai senatori della Lega stanno facendo il giro del web.

Durante la giornata di ieri, che ha visto una tensione molto alta a Palazzo Madama, la Lega ha esposto una serie di cartelli in segno di protesta contro l’ipotesi di riforma costituzionale. In uno dei cartelli esposti si legge “qual’è la merce di scambio?”, con l’apostrofo tra “qual” ed “è”. Molti senatori democratici hanno rilanciato le foto su Twitter e su Facebook.