Tavecchio vota Antonio: la Nazionale come una società

pa_banner

ROMA – Si avvicina sempre più il momento dell’ufficializzazione del nuovo Commissario tecnico della nazionale italiana.

Già ieri avevamo dato la notizia dell’accordo quasi raggiunto tra Carlo Tavecchio, neopresidente della Figc, e Antonio Conte. Ora emergono nuovi particolari di quell’accordo. Gestione dei giocatori, con continue verifiche sullo stato fisico e sul recupero da eventuali infortuni. Colloqui continui con gli allenatori, con confronti continui (quasi giornalieri) sullo stato di salute dei singoli giocatori e complessivo di squadra. Attenzione alle strutture tecniche e alla logistica, con grande importanza data alla scelta degli alberghi – di cui è un maniaco – e alla disposizione degli spogliatoi, che vuole circolari e tecnologici.

L’impostazione che Conte ha chiesto di dare alla Nazionale ricorderà tanto quella di una società, con un rapporto e una presenza che saranno quasi quotidiani. Tavecchio attende per oggi la risposta definitiva dell’ex tecnico della Juve.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.