Il Benevento piega il Martina e riconquista la vetta

Fiera Di Calitri prova

BENEVENTO – Si giocava con il Martina, una delle ultime squadre in classifica, ma Brini non si fidava ed in settimana aveva avvertito i suoi. Aveva ragione perché nonostante la pochezza dell’avversario, che mai si è reso pericoloso nell’arco dei 90’, la gara contro i pugliesi è stata tutt’altro che semplice.

Ci sono voluti più di 60’ per avere ragione di un Martina ben messo in campo e bravo a chiudere tutti gli spazi. Poi al 68’ la svolta della partita quando Doninelli stacca più in alto di tutti sul cross di Celjak e gonfia la rete alle spalle di Bleve. E’ il gol del vantaggio ma anche il risultato finale di una partita, a tratti, noiosa, che il Benevento vince per la grinta e la volontà che ha saputo esprimere nella ripresa.

Dopo sei gare il Benevento, sia pure in compagnia della Salernitana, e con una partita in più è in testa alla classifica. La strada è ancora lunga ma dopo questo inizio così scoppiettante, l’ambiente ci crede e l’entusiasmo al triplice fischio finale è la prova più lampante

 

TABELLINO

BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli; Celjak, Lucioni, Scognamiglio, Som; Melara, De Falco (23′pt Agyei), Doninelli, Alfageme; Mazzeo (10′st Marotta), Eusepi (34′st Padella). A disp. Pane, Pezzi, Vitiello, Campagnacci. All. Fabio Brini.

MARTINA (4-4-2): Bleve; De Giorgi, Fabiano, Patti (32′st Kalombo), Tomi; Carretta, Amodio (41′st Diop), De Risio, Arcidiacono; Magrassi (34′st Pellecchia), Caruso. A disp. Modesti, Caso, De Lucia, Memolla. All. Salvatore Ciullo.

TERNA: Direttore di gara Salvatore Guarino di Caltanissetta. Assistenti: Luca Solazzi di Avezzano e Francesca Di Monte di Chieti.

NOTE:  Ammoniti: 5′pt Lucioni (B), 46′pt Doninelli (B), 8′ st Fabiano (M), 17′st Som (B), 21′st Arcidiacono (M), 26′st Patti (M), Recupero: 2′pt; 4′st. Reti: 18′st Doninelli