Il Benevento stecca l’esordio al Vigorito. Contro il Catanzaro finisce 1 a 1

pa_banner

BENEVENTO – Stecca la prima in casa il Benevento che non va oltre il pari dopo essere passata in vantaggio con Scognamiglio alla mezz’ora del primo tempo. Contro il Catanzaro, si è visto il Benevento di sempre, sprecone in attacco e distratto in difesa con i suoi uomini migliori che, nei momenti in cui bisogna tirare fuori gli attributi, deludono puntualmente.

Un pari positivo, dunque, soltanto per le Aquile di mister Moriero che, anche al Vigorito, si confermano essere una squadra quadrata dopo la gara vittoriosa, di domenica scorsa, contro la Juve Stabia. La squadra calabrese ha disputato una buona gara ma soprattutto ha dimostrato di avere carattere. Dopo la rete dello svantaggio non si è disunità, anzi. Grazie alla magistrale prestazione di Vacca, ex giallorosso, e di Russotto il Catanzaro ha preso in mano il centrocampo ed ha riacciuffato il pari senza mai soffrire più di tanto. Con mister Moriero che, alla fine, dirà anche che il pareggio sta un po’ stretto ai suoi.

Punti di vista, ha replicato mister Brini che si è detto, invece, soddisfatto della prova dei sanniti.

Polemiche a parte, sta di fatto che i calabresi sono apparti più in palla, soprattutto nella fase iniziale quando hanno ripetutamente sfiorato il vantaggio.

Riguardo al Benevento sorprende, e non poco, la prestazione dei suoi uomini migliori a cominciare da Melara, decisamente in affanno. Su quella fascia, Di Chiara gli rende la vita difficile e lo costringe spesso a ripiegare. Così come sorprende l’atteggiamento troppo prudente di mister Brini che nella fase finale dell’incontro, forse, doveva osare di più inserendo un’altra punta.

Finisce 1 a 1. Peccato

 

TABELLINO

BENEVENTO-CATANZARO 1-1

MARCATORI: 37′pt Scognamiglio (B), 13′st Pagano (C)

BENEVENTO: Piscitelli; Celjak, Scognamiglio, Lucioni; Pezzi (31′st Bassini); Melara (20′st Eusepi), Doninelli, Vitiello, Alfageme; Campagnacci, Marotta (39′ st Agyei). A disp. Pane, Padella, Tazza, Agyei, Montini. All. Fabio Brini

CATANZARO Bindi, Daffara, Rigione, Ferraro, Di Chiara; Vacca, Maiorano; Pagano, Ilari (8′st Russotto), Barraco (28′st Martignago); Silva Reis. A disp. Scuffia, Martignago, Ricci, Yeboah, Orchi, Squillace. All. Moriero.

Arbitro: Stefano Giovani di Grosseto Assistenti: Edoardo Raspolini di Livorno e Dario Cecconi di Empoli.

NOTE Ammoniti: al 3′pt Maiorano (C), 33′pt Di Chiara (C), 19′st Vitiello (B), 28′st Ferraro (C), 46′st Agyei (B)