Napoli-Roma, la tensione della viglia: mamma Antonella lancia l’appello

Fiera Di Calitri prova

NAPOLI – E’ incredibile come Antonella Leardi, la madre di Ciro Esposito, riesca, dopo mesi di sofferenza, a trasmettere messaggi di pace verso il mondo. Le sue ultime parole sono di poche ora fa. Ancora un accorato appello alle tifoserie affinché gli incontri calcistici non si trasformino in tragedie.

Mancano più o meno ventiquattro ore all’evento che tutti stavano aspettando. Napoli contro Roma allo Stadio San Paolo. Sarà una giornata particolare e non solo calcisticamente. A mantenere l’ordine saranno in più di oltre mille, in maggioranza uomini della Polizia. Insomma c’è tensione e soprattutto bisogna augurarsi a tutti i costi che la tragedia del maggio scorso sia servita da lezione.

Mamma Antonella non sa ancora se domani sarà allo Stadio. Ma sicuramente a “parlare” sarà uno striscione che i famigliari del tifoso azzurro hanno preparato, insieme all’associazione ‘Ciro Vive’ fondata proprio dai genitori.

Antonella, nonostante tutto, ha voluto inoltrare il suo appello: “Mi raccomando ragazzi, divertitevi. Canti di gioia per la vostra squadra. Godetevi lo spettacolo”, dice in videomessaggio rilasciato al quotidiano Il Mattino. “Ciro vive nei nostri cuori” aggiunge.

Allora come cittadini prima, e come tifosi poi, ci auguriamo che l’incontro tra Napoli e Roma domani sia davvero uno spettacolo e che gli scontri tra le tifoserie rapprendano solo una brutta eccezione dei mesi passati.