Alta Capacità, a Montecitorio si discute della stazione Hirpinia

pa_banner

GROTTAMINARDA – Ancora sul tavolo la questione Alta Capacità e il rischio di cancellazione della stazione Hirpinia.

Nel pomeriggio, alle 17:30, si terrà una riunione a Montecitorio tra la deputazione irpina e il sottosegretario Umberto Del Basso De Caro. La strada che verrà seguita è quella dell’inserimento di un emendamento che, pur rispettando i poteri commissariali dell’ad di Michele Mario Elia, blindi esplicitamente la stazione di Grottaminarda.

La proposta emendativa dovrà essere presentata da un deputato, che con ogni probabilità sarà Luigi Famiglietti, che si dice ottimista: “Del Basso De Caro ed Elia, in via informale, hanno garantito sulla stazione Hirpinia. Il tratto in forse – ha affermato Famiglietti – è quello successivo, nel territorio di Montaguto”.