Benevento sconfitto a Caserta. Tafferugli al termine del match

pa_banner

CASERTANA – Il Benevento perde a Caserta e saluta la Coppa Italia di Lega Pro.

I sanniti sono usciti sconfitti dal “Pinto” di Caserta, con il risultato di 2 a 1, al termnine di una prova incolore. Va detto, in ogni caso, che Brini ha schierato una squadra largamente rimaneggiata ed ha dato ampio spazio ai giovani.

Per la Casertana le reti siglate con un rigore di Mancino e un colpo di testa di Idda, entrambe nella prima frazione. A pochi minuti dalla fine il Benevento accorcia le distanze con una rete di Lucioni.

Tensione nel post-partita. Un gruppo di tifosi del Benevento è stato aggredito da un drappello di facinorosi all’uscita dello stadio. La polizia, attraverso video e foto raccolte, sta procedendo all’identificazione dei partecipanti per poi procedere con il relativo Daspo. 

 

TABELLINO:

CASERTANA – BENEVENTO 2-1


CASERTANA: Fumagalli; D’Alterio, Mattera, Idda, Tito; Antonazzo, Carrus (38’st Cruciani), Marano (45’pt De Marco); Mancino; Cunzi, Ricciardo (31’st Alessandro). A DISPOSIZIONE: D’Agostino, Pontiggia, Alvino, Mancosu. All. Gregucci.

BENEVENTO: Layeni; Pezzi, Padella, Frasciello, Bassini; D’Angelo, Porcaro (15’st Lucioni), Agyei, Castiello (1’st Alfageme); Mazzeo, Kanoute (26’st Perfetto). A DISPOSIZIONE: Pane, Polcaro, Iuliano, Vallocchia. All. Brini.

ARBITRO: Amoroso di Paola (Maiorano-Grossi).

RETI: 22’pt rig. Mancino (C), 30’pt Idda (C), 40’st Lucioni (B).