EL – Al San Paolo arriva lo Young Boys, Benitez ci ritenta col turnover

pa_banner

CASTEL VOLTURNO (CE) – L’andata, a Berna, ha forse rappresentato il punto più basso toccato dal Napoli nella sua crisi post-Bilbao.

Anche per questo, stasera, una vittoria servirebbe tantissimo. Per queto e non solo per questo. C’è da dare continuità ad una prestazione superba contro una Roma disintegrata solo sabato. C’è da restituire definitivamente entusiasmo ad una tifoseria poco attratta dallo scenario continentale secondario (solo 10mila i biglietti staccati per stasera) e desiderosa di vedere la propria squadra lottare e vincere. Rafa Benitez sembrava essere tornato sui suoi passi, schierando la formazione migliore sia a Bergamo che sabato al San Paolo. Stasera, invece, verrà fuori l’integralista che è in lui. Di nuovo turn over, e anche massiccio. 

Davanti a Rafael (“deve giocare sempre”, è stato il diktat del mister), ecco l’esordio assoluto in stagione di Ginadomenico Mesto, con Britos sull’altra fascia e la coppia centrale formata da Henrique e Koulibaly, mostruoso contro i giallorossi. A centrocampo, stante l’indisponibilità di David Lopez, dentro Inler e Gargano, subito dietro a de Guzman. Sulle fasce Callejon e Mertens, mentre la prima punta sarà Duvan Zapata, che vince in anticipo il ballottaggio con Michu dal momento che lo spagnolo ha rimediato una distorsione alla caviglia che lo terrà fermo ancora per un po’.

Forti del risultato dell’andata, gli svizzeri arrivano al San Paolo con la voglia di fermare gli azzurri. “Dobbiamo resistere alla pressione che il Napoli sicuramente ci cotringerà a subire”, ha affermato l’allenatore Uli Forte, che schiererà il miglior undici a disposizione.

Di seguito, le probabili formazioni.

NAPOLI (4-4-2): Rafael, Mesto, Koulibaly, Henrique, Britos; Inler, Gargano, Callejon, Mertens, de Guzman, Zapata. A disp: Andujar, Albiol, Ghoulam, Maggio, Jorginho, Insigne, Higuain. Allenatore: Rafa Benitez.

YOUNG BOYS (4-2-3-1): Mvogo, Sutter, Vilotic, Von Bergen, Lecjacks; Sanogo, Gajic; Steffen, Cubo, Nuzzolo, Hoarau. A disp: Wolfli, Nikci, Costanzo, Bertone, Rochat, Afum, Zarate. Allenatore: Uli Forte