Lacedonia, il “De Sanctis” costretto ad emigrare: stasera il Mak P a Vallata

pa_banner

LACEDONIA (AV) – Che Lacedonia abbia vissuto e stia vivendo una vera e propria colata a picco è evidente.

Lo si evince anche dal fatto che una volta le feste scolastiche si tenevano tutte (o quasi) qui. Può sembrare un dato poco importante, in realtà è anche questo il segno di un regredimento. Da anni, vai a capire per quale ragione, strutture in grado di ospitare quello che prima era definito “Mak TT 100” non ce ne sono più. Dunque, in ossequio al paradigma più in voga degli ultimi anni, l’emigrazione ha sviluppato una nuova declinazione, quella del divertimento.

Tra mille difficoltà – prima di tutto, appunto, quella relativa alla struttura ospitante –, le classi V del glorioso Istituto Superiore “Francesco De Sanctis” di Lacedonia (visita la pagina Fb dell’evento) sono comunque riuscite a rinnovare una tradizione pluridecennale. Ogni anno sembra sia una meta inarrivabile. Eppure ogni anno, a piccoli passi, la si raggiunge. Anche se poi non è il tuo paese ad ospitarti, come invece avresti fortemente voluto. Stavolta, il Mak TT si terrà presso la Tensostruttura di via Antonio Gramsci, a Vallata (nella foto in basso, i tre privè allestiti). In consolle, a far ballare i ragazzi, sarà Marvin, celebre dj degli anni Novanta, uno che ha suonato con gente del calibro di Gabri Ponte. Marvin sarà accompagnato dal Nello Ferrara e dal vocalist Italiano Vero. Ad animare la serata l’animazione del Dolce Vita, famosissima discoteca sul mare della Costa Sud salernitana, con ragazze immagine e trampolieri. 

Anche per chi è sprovvisto di auto, arrivare a Vallata non sarà difficile. I ragazzi del “De Sanctis” hanno organizzato un doppio servizio navetta. Il primo partirà alle 20:30 da Aquilonia (Piazza Marconi). Tappe intermedie Bisaccia (Parco dell’Accoglienza) e Scampitella (piazzale pullman). Il secondo partirà invece – sempre alle 20:30 – addirittura da Ascoli Satriano (Estremurale pazzeto), dove la prevendita è andata a gonfie vele, e passerà per Monteverde (rotonda), Rocchetta Sant’Antonio (Piazzale della Madonnina) e Lacedonia (Piazzale Istituto Magistrale). L’arrivo presso la Tensostruttura di Vallata  è previsto per entrambi i vettori alle 22.

Il sacrificio che questi ragazzi hanno messo in quello che hanno organizzato si evince dall’accorato invito/appello alla partecipazione che una studentessa ha lasciato scritto sulla pagina “Sei di Lacedonia se…” e che riportiamo integralmente.

“Lacedonia, lacedoniesi, vi prego di ascoltarmi. Sosteneteci in questa nostra iniziativa. Il tutto, in primis, è un omaggio alla nostra scuola. Quella scuola che ha sempre meno alunni e che a stento riesce ad aprire una sola nuova classe all’anno. Il nostro comune non ci ha permesso di festeggiare in casa il nostro ultimo anno al De Sanctis, ma almeno voi sostenete queste classi uscenti, e partecipate all’evento.

Ci saranno intrattenitori, ballerine, trampolieri…lo special guest è un grande della musica dance anni 90… lo conoscete un po’ tutti! Il 22 dicembre uscite di casa, ci sarà un pullman ad attendervi per portarvi alla nostra festa, venite a sostenerci e a divertirvi insieme a noi”. 

INFO: ROBERTO 345.9367696 – GAETANO 3408990589 – ISABEL 3469561245