Ludopatia, nelle scuole della provincia per educare alla prevenzione

pa_banner

AVELLINO – Si chiama “Liberi di..Liberi da…”, ed è il progetto nato contro la Ludopatia.

L’idea, sviluppata dalla Comunità Terapeutica “Punto Giovani” di Serino in partenariato con il Sert. Asl AV, il Consorzio dei Servizi Sociali ambito A/5, la coop. Montessori e l’ente di formazione Form.ap. grazie ad un progetto finanziato dalla Regione Campania, nasce da un dato a dir poco allarmante. La nostra regione è infatti la terza in Italia per risorse impegnate dai giocatori, circa 9 miliardi di euro l’anno.

Lo scopo del progetto, che verrà presentato venerdì 19 dicembre alle 10 al Circolo della Stampa di Avellino, è quello di entrare nelle scuole di tutta la provincia e parlare con i ragazzi, per scoprire la reale incidenza del fenomeno, educando alla prevenzione.