Monteverde, si avvicina la sfida con Atrani: il paese in fermento. Le modalità di voto

MONTEVERDE (AV) – Da angolo estremo dell’Irpinia a protagonista sulla ribalta televisiva nazionale.

E’ il dolce destino di Monteverde, paese che guarda l’Irpinia e la Valle dell’Ofanto dall’alto della sua bellezza. Un destino che si materializza quasi come una rivincita sullo spopolamento delle sue vie. Quelle stesse vie, viuzze, stradine che s’arrampicano verso il Castello e la cui bellezza potrebbe portare al piccolo paese – 750 abitanti –  un riconoscimento tutt’altro che banale. La gara – perché di gara si tratta – si terrà il prossimo 4 gennaio, e il proscenio sarà nientedimeno che lo studio televisivo di “Alle falde del Kilimangiaro”, trasmissione diretta da Camila Raznovich e Dario Vergassola, in onda su Raitre ogni domenica alle 15. Una troupe ha sostato in paese per alcuni giorni, nello scorso agosto, per effettuare riprese degli scorci più belli del territorio (e non sono certo pochi).

Monteverde parteciperà al concorso “Il Borgo più bello d’Italia 2015”, e dovrà vedersela con Atrani, piccolo comune in provincia di Salerno e meraviglioso balcone della Costiera Amalfitana. In studio sarà presente una delegazione di entrambi i comuni, e a decidere quale borgo dovrà essere insignito del riconoscimento sarà il pubblico da casa. “Alle falde del Kilimangiaro”, infatti, pone sempre due entità in competizione tra loro, ma lascia l’ultima parola al pubblico sovrano da casa. Per questo, è già partito incessante il tam tam sulle reti sociali, in particolar modo su Facebook, dove il giovane e attivissimo Francesco Vella, monteverdese purosangue, ha creato il gruppo “Monteverde è tra i borghi più belli d’Italia”.

Foto, frasi e tutto quanto ricordi il paese viene pubblicato sulla pagina, che già conta oltre 1800 iscritti.

La sfida con Atrani avverrà attraverso il voto da casa.

DA RETE MOBILE: inviare sms al numero 4784784 + il codice che verrà attribuito a Monteverde.

DA RETE FISSA: telefonare al numero 894222 + il codice che verrà attribuito a Monteverde.

Tutta l’Irpinia si sta mobilitando per la sfida. Il mondo delle Pro Loco è in fermento e si moltiplicano appelli al voto a tutti gli irpini sparsi per l’Italia in favore del paese. In paese, intanto, la macchina dell’organizzazione sta viaggiando a vele spiegate. Una cinquantina di persone sarà a Napoli, domenica pomeriggio, presso gli studi Rai, per partecipare alla trasmissione. A Monteverde, intanto, si sta organizzando un punto di ritrovo dove poter seguire tutti insieme un appuntamento che, comunque andrà a finire, darà certamente tanta visibilità alla bellezza di un borgo che non merita la condizione di isolamento che vive.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.