Finisce nel peggiore dei modi, ritrovato il corpo di Giuditta

Fiera Di Calitri prova

MONTEVERDE (AV) – E’ arrivato l’epilogo peggiore, quello che tutti temevano e che tutti contemporaneamente respingevano. 

Alle 11:15 di oggi, nelle acque dell’Ofanto, i sommozzatori hanno ritrovato il corpo di Giuditta Perna, 27 anni, di Calitri, scomparsa giovedì scorso. 

Nei prossimi miniuti aggiornamenti su un caso che aveva tenuto con il fiato sospeso tutta l’Alta Irpinia e che purtroppo pare essersi chiuso nel peggiore dei modi.

ORE 12:17 – Il corpo senza vita è stato recuperato ed è stato trasferito presso l’Ospedale Criscuoli di Sant’Angelo dei Lombardi.

ORE 13:15 –  Il corpo di Giuditta è arrivato all’obitorio dell’Ospedale Criscuoli di Sant’Angelo dei Lombardi. Con tutta probabilità oggi pomeriggio verrà effettuata l’autopsia per stabilire con esattezza le cause del decesso. Dalle prime notizie che arrivano sembra che gli uomini dei Carabinieri abbiano dapprima trovato un giubbino appartenente a Giuditta e subito dopo il corpo della giovane adagiato nei pressi di un albero sul letto del fiume Ofanto.

ORE 15:10 –  Aggiornamenti dall’Ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi dal nostro inviato Michele Miele — VEDI VIDEO N.2

ORE 17:10 –  VEDI VIDEO N.3

ORE 18:15 – Eseguito pochi minuti fa il primo esame esterno sul corpo di Giuditta Perna. Sembrerebbe che dall’esame, operato dalla Dott. Carmen Sementa, non risultino tracce di violenza sul corpo della giovane. Nella mattina di domani si dovrebbere procedere con l’esame autoptico.