Il Benevento non si ferma più: battuto anche il Savoia

Fiera Di Calitri prova

BENEVENTO – Doveva essere una giornata di festa ed una giornata di festa è stata. Grande spettacolo sulle gradinate da parte di entrambe le tifoserie. In effetti il derby Benevento – Savoia doveva anche suggellare l’ormai storico gemellaggio tra le due tifoserie.

Prima dell’inizio del match i vessilli delle due squadre hanno fatto il giro del campo tra gli applausi di tutto il Vigorito e per tutta la durata dell’incontro c’è stato un susseguirsi di striscioni con i quali i tifosi del Benevento e del Savoia si sono dichiarati eterna amicizia.

Meno spettacolo in campo che sugli spalti. Partita nervosa che non è mai decollata. Sanniti che provano a prendere in mano le redini e Torresi che si difendono con attenzione. La svolta arriva al minuto 14′ del secondo tempo. Campagnacci si invola sulla fascia sinistra, un difensore del Savoia lo spintona per l’arbitro è calcio di rigore. Sulla battuta va Eusepi, tiro sbilenco e respinta del portiere sulla quale è lo stesso attaccante giallorosso a findarsi e a portare in vantaggio la Strega. Un lampo che vale 3 punti. Partita che si trascina di lì in poi fino al 90′ senza emozioni particolari.

Con quella di oggi diventano cinque le vittorie consecutive del Benevento. Sanniti ancora saldamente in testa alla classifica.

TABELLINI

BENEVENTO
Pane; Padella, Lucioni, Scognamiglio, Som (73′ Pezzi); Melara, Vitiello, D’Agostino (79′ Agyei), Campagnacci; Marotta (57′ Mazzeo), Eusepi. 
A disp. Calvaruso, Djiby, Alfageme, Kanoutè. 
All. Brini

SAVOIA
Gragnaniello; Cremaschi, Verruschi, Saric, Riccio; Sirigu, Mercadante, Pizzutelli (83′ Sanseverino); D’Appollonia (62′ Cipriani), Scarpa, Partipilo (73′ Corsetti). 
A disp. Falcone, Vosnakidis, Gargiulo, Giordani. 
All. Papagni

Arbitro: Amoroso di Paola
Assistenti: Granci di Città di Castello e Mariani di Perugia

RETI: Eusepi (B) rig. 60′
AMMONITI:24′ Pizzutelli (S), 57′ Sirigu (S), 59′ Riccio (S), 90′ Gragnaniello (S), 95′ Melara (B)
ANGOLI: 5 a 0 per il Bn
FALLI COMMESSI: 17 il Bn – 16 il Sav
FUORIGIOCO: 10 volte il Bn – 0 il Sav
RECUPERO: 0’pt; 5’st
SPETTATORI: 4.051 di cui 2.281 paganti