De Luca ad Airola: Le primarie si fanno il resto è ammuina

AIROLA – La discussione in casa Partito Democratico intorno alla scelta del candidato Presidente per le prossime elezioni regionali si arricchisce di un nuovo capitolo.

Ieri, Vincenzo De Luca sindaco di Salerno e candidato alle primarie che dovrebbero tenersi il 1°febbraio, si è recato ad Airola in Valle Caudina. Durante l’incontro De Luca è stato molto duro nei confronti di quella parte del pd campano che negli ultimi giorni sta caldeggiando la candidatura a presidente dell’ex vendoliano Gennaro Migliore. A detta di De Luca il problema è che “hanno paura che in Regione arrivino uomini senza padroni”.

Evidentemente un’eventuale candidatura di Migliore farebbe saltare le elezioni primarie. Su questo punto il sindaco di Salerno è stato molto chiaro: “Le primarie si fanno, il resto è tutta ammuina“. 

De Luca ha fatto anche intendere che qualora il partito dovesse scegliere di non tenere più elezioni primarie, egli continuerebbe in ogni caso la sua corsa poichè l’obiettivo è quello “di creare le condizioni affinché la Campania non sia ultima”. All’incontro tenutosi ad Airola erano presenti insieme a Vincenzo De Luca la consigliera regionale del Pd, Giulia Abbate, ed il sindaco Michele Napoletano.