Lacedonia, Il Gobbo: la giovane artista Miriam Manna tra cinema, romanzo e body face

fiera modificato

LACEDONIA (AV) – Un connubio particolare tra cinema e arte. Laddove per “arte” s’intende, nello specifico, body face.

E’ questa, in sostanza, la performance che Miriam Manna, giovane ma già affermata artista lacedoniese, terrà nel pomeriggio di oggi all’interno della vetrina di “Art & Flowers”, in Corso Giovan Battista Vico, a Lacedonia. Utilizzando proprio la body face – vale a dire effetti speciali di trucco teatrale e cinematografico -, Miriam trasformerà fisicamente un giovane modello, che si presterà per l’occasione, in un celebre personaggio (con ogni probabilità Quasimodo) di un altrettanto celebre romanzo di Victor Hugo (Notre Dame de Paris, 1831). Una performance inusuale, che di certo catturerà l’attenzione dei passanti, intenti nell’abituale struscio della domenica sera.

Sulle note della colonna sonora dell’omonima pellicola cinematografica tratta dall’opera del grande scrittore francese, Miriam, laureata in Arti visive e Discipline dello Spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, comincerà alle 18:30 nella sua attività di “trasformazione”. Un modo molto particolare per proporre arte in un contesto che, siamo certi, accoglierà l’evento in maniera entusiasta.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.