Laceno, domani mattina aperitivo nel segno del no alle trivellazioni

BAGNOLI IRPINO (AV) – Un aperitivo tutto targato no triv nello scenario suggestivo della neve del Laceno.

E’ questo Après Ski Laceno. Dopo un aperitivo enogastronomico, rappresentato dalla pizza napoletana di Gino Sorbillo, stavolta Malanotteno in sinergia con il Comitato irpino No trivellazioni propone un happy hour più freddo. Domani, domenica 1° marzo, presso la Stazione intermedia del Laceno si terrà dalle ore 10,00 alle 16,30 un happy hour di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali che riguardano la nostra regione. Soprattutto, si vuol far conoscere le bellezze della terra campana e come possono essere divulgate.

“Il pericolo petrolio – trivellazioni c’è – dichiara Roberto De Filippis, il referente del comitato irpino, durante la conferenza di presentazione dell’evento – si chiama progetto Nusco e coinvolge ben 46 paesi irpini più uno sannita. Il problema è abbastanza profondo. Basti pensare a quello che è stato negli ultimi vent’anni della Basilicata: una terra completamente irriconoscibile. Il turismo in quella terra fatica ancora ad andare avanti. Colgo, inoltre, l’occasione per dare la mia vicinanza alla geologa Albina Colella, che a causa delle sue affermazioni durante la trasmissione Rai Report sta subendo molte minacce.”

Après Ski Laceno sarà solo il primo di una serie si appuntamenti itineranti in Irpinia, per far scoprire la bellezza e le eccellenze culturali di questa terra. “Sarebbe bello organizzare qualcosa di simile all’Abbazia del Goleto – dice Alessandro Graziano, membro dell’associazione Malanotteno – vogliamo coinvolgere tutti in questa campagna di sensibilizzazione. Noi per primi all’inizio non conoscevamo il problema del petrolio e delle trivellazioni. Ora, vogliamo informare e far conoscere la realtà a tutti.”

Durante il corso della kermesse ci sarà al DJ SET Alberto Limone e saranno offerti anche snack dell’enogastronomia irpina.

“Vogliamo offrire qualcosa di diverso – spiega Francesco Iannaccone, altro membro di Malanotteno – il tutto sullo sfondo panoramico di un’eccellenza tutta irpina, che è il Laceno.”

L’evento sarà seguito pedissequamente sui social dalle pagine fb Malanotteno 2.0, Laceno.net ed infine Igersavellino.