Caldoro-Maroni, alleanza sulla dieta mediterranea in funzione Expo

pa_banner

NAPOLI – Un gemellaggio all’insegna del cibo di qualità, della lotta alla contraffazione e dei prodotti fatti in Italia. E’ questo l’esito dell’incontro tra i due governatori di Campania e Lombardia, Stefano Caldoro e Roberto Maroni, che hanno partecipato al convegno “Verso la Carta mediterranea dell’infanzia” promosso dalla Regione Campania su Expo 2015 e tenuto al Palazzo dei Congressi della Mostra d’Oltremare.

I presidenti hanno sottolineato l’occasione che Expo può rappresentare per tutto l’Italia, grazie ai 20 milioni di turisti che sono previsti in arrivo da tutto il mondo. Hanno inoltre preso insieme l’impegno di dare aiuto alle imprese del nostro Paese combattendo il consumo dei beni italiani contraffatti che vale 60 miliardi.

Secondo il presidente Caldoro bisogna “valorizzare al meglio la grande vetrina internazionale che è Expo 2015, in particolar modo la grande occasione che sono per i nostri territori i 20 milioni di turisti previsti da tutto il mondo”. Sul tema del dibattito il presidente ha poi aggiunto che “dobbiamo fare tutti insieme un grande sforzo per difendere i prodotti italiani da quelli contraffatti e investire nell’educazione alimentare, specie nelle famiglie e nelle scuole”.

Maroni ha ribadito che Expo rappresenta “una grande occasione da cogliere per la Lombardia ma anche per l’Italia tutta”, ed è necessario “fare in modo che questi 20 milioni di visitatori previsti non si fermino solo a Milano ma vadano in giro per la Lombardia e per l’Italia, s’innamorino dei nostri luoghi, dei nostri cibi, e ritornino negli anni a venire”. Il governatore lombardo ha poi ricordato che questa è “una straordinaria occasione di valorizzare gli stili di vita, ovvero lo stile di vita italiano, tra cui la dieta mediterranea, che vuol dire benefici per la salute, ma anche per le nostre imprese. Il consumo dei prodotti italiani contraffatti nel mondo vale 60 miliardi, il doppio di ciò che l’Italia esporta nell’agroalimentare. Ridurre il consumo di questi prodotti – ha aggiunto Maroni – vuol dire un aiuto concreto alle nostre imprese italiane. Questo è l’impegno comune che abbiamo preso io e Caldoro”.

Sul nostro server sono disponibili le immagini del dibattito e le dichiarazioni di Caldoro su Expo, QRCode Campania, Lega Nord e Terra dei fuochi, e di Maroni su Dieta mediterranea, Expo, QRCode Campania e sul governo Caldoro.