Multe agli automobilisti, Avellino è prima in Italia

AVELLINO – Un vero e proprio record per il capoluogo irpino. Certo, non è un primato del quale andare particolarmente fieri, ma in ogni caso si tratta di un record.

Secondo i dati del Sole 24 Ore, sul fronte multe e sanzioni, Avellino ha registrato un aumento nell’anno 2014 del 56,6% con incassi da 1,4 milioni di euro. Si tratta dell’aumento percenutale più alto nel Paese. In sostanza la media è di circa 42 euro per patentato.

Probabile causa di questo aumento anomalo è la numerosa presenza di cantieri in città, con il conseguente ridursi degli spazi adibiti al parcheggio e la necessità degli automobilisti di cercare “comunque” un posto per stazionare. 

In ogni caso Avellino guida la classifica nazionale davanti a Reggio Calabria (44,4%), Lecco (38,9%), Lecce (24,2%), Trani (20,6%) e Cuneo (14,2%).