Benevento, domani arriva la Paganese. Brini: Noi ci crediamo

pa_banner

BENEVENTO – Il Benevento non perde la concentrazione e continua a tenere  nel mirino la Salernitana. 

Prossimo ostacolo nella corsa alla prima piazza è la Paganese. La formazione allenata da mister Andrea Sottil contenderà la posta ai sanniti nella gara che andrà in scena in un giorno e in un orario insoliti: si giocherà infatti al Ciro Vigorito domani sera alle 19:30, mentre i granata saranno impegnati sabato alle 16 contro la Reggina allo Stadio Arechi. Brini non perde la speranza e la concentrazione. “Già altre volte, in questo campionato – afferma infatti -, ci siamo trovati nella condizione di rincorrere. Abbiamo tanta qualità e, nonostante il leggero calo delle ultime giornate, sappiamo cosa vuol dire giocare a calcio ed essere una squadra”. 

Faro della formazione giallorossa sarà certamente Gaetano D’Agostino, alla cui esperienza e alla cui tecnica i compagni e i tifosi si aggrapperanno per un finale di stagione in crescendo. D’altronde, le sue ultime gare mostrano un netto miglioramento dal punto di vista della condizione fisica. Ulteriore buona notizia per Brini riguarda la nuova disponibilità di De Falco, che rientra dal lungo infortunio ma che avrà bisogno di qualche settimana per ritrovare la forma migliore.