Si avvicina il big match di Salerno, Brini: Nessun timore

pa_banner

BENEVENTO – Mancano ormai appena due giorni all’attesissimo match di sabato all’Arechi di Salerno tra Benevento e Salernitana.

Gli ambienti sono caldi e le due compagini lavorano per preparare al meglio una partita che potrebbe dare una svolta importante al girone C di Lega Pro. Ieri, nella classifica conferenza stampa, il tecnico dei giallorossi Fabio Brini ha ostentato sicurezza: “Dobbiamo restare calmi – ha detto il Mister – e fare quello che abbiamo fatto fino ad oggiSe finirà in pareggio mi potrebbe stare bene, ma non ho nessuna intenzione di giocare solo per un punto”.

Per Brini la Salernitana è una squadra “forte e con ottime individualità”, ma il Benevento non è certo da meno. L’unica preoccupazione del tecnico sannità è quella che i giallorossi scendano in campo con la voglia di “strafare”: “Siamo la capolista, ma non dobbiamo dimostrare nulla a nessuno”. Brini ha speso qualche parola anche sulla corsa al biglietto scatenatasi sia a Salerno che nel capoluogo sannita: “Sarà bellissimo sfidarsi con una cornice di pubblico del genere. Sono sicuro che sarà uno stimolo in più e non un freno per noi”.

Ed in effetti all’Arechi ci sarà una cornice di pubblico degna di ben altri palcoscenici. A Salerno staccati oltre 15mila biglietti. Nel Sannio, alle ore 19 di ieri, erano 1600 i biglietti venduti. Dunque si viaggia spediti verso i 20mila spettatori per il match clou di sabato.