De Luca ad Avellino: Caldoro ha cancellato l’Irpinia

pa_banner

CESINALI (AV) – “In questi cinque anni l’Irpinia è stata totalmente cancellata dal governo della Regione. E’ un pezzo fondamentale nello sviluppo della Campania, e per questo sarà presente nella prossima giunta”.

Come al solito, non lesina parole dure Vincenzo De Luca, candidato del Partito democratico a Palazzo Santa Lucia, durante un incontro a Cesinali in cui ha toccato anche la questione riguardante la legge Severino. “Va corretta per i profili di incostituzionalità che contiene”, ha affermato, dicendosi d’accordo con le parole di Raffaele Cantone. Sullo sviluppo, De Luca si dice totalmente contrario alle trivellazioni (“prepariamoci alla battaglia”) e favorevole a puntare sull’agroalimentare, per favorire le vere peculiarità del territorio.

“Mi tremano le vene dei polsi – ha poi aggiunto – quando sento le bugie del governatore su trasporti e sanità”.