Regionali, Area Popolare al bivio: pro o contro Caldoro?

pa_banner

NAPOLI – Prosegue la discussione sulle alleanze in seno al centrodestra.

Durante la presentazione di Area Popolare, avvenuta ieri a Napoli, il movimento di centro ha palesato già qualche distinzione al proprio interno. In particolare, le difficoltà sorgono riguardo alla coalizione da appoggiare. L’incontro tra Gaetano Quagliariello (Ncd), Enzo Rivellini (Ppi) e Giuseppe De Mita (Udc), avvenuto a margine della presentazione, è stato teso ad individuare una posizione comune e condividere l’opportunità di organizzare una convenzione regionale per la definizione del programma e delle alleanze.

Mentre Quagliariello definisce Area Popolare “un progetto aperto, che ambisce a riunire tutti i movimenti e le forze politiche che si ispirano alla medesima matrice popolare e riformatrice”, Pasquale Sommese, assessore regionale e coordinatore regionale dell’Udc, si appella a Caldoro quale garante della coalizione che tenga insieme Forza italia e Area Popolare.