Coldiretti, dieci priorità ai candidati per favorire lo sviluppo del settore agricolo

pa_banner

NAPOLI – L’agricoltura come unica vera traiettoria di sviluppo.

Parte da quest’assunto il documento che Coldiretti Campania, presieduta da Gennarino Masiello, pone all’attenzione dei candidati alle prossime elezioni regionali. “Il settore – afferma Masiello – ha affrontato la crisi meglio di tutti gli altri, innovand e scommettendo su se stesso. Ha creato posti di lavoro grazie alla multifunzionalità, che incrocia turismo, ambiente, reti sociali”.

Coldiretti chiede alla Regione Campania di mantenersi al passo con questo cambiamento. L’associazione di categoria indica dieci punti prioritari per sostenere l’agricoltura: 1- una pubblica amministrazione al servizio del cittadino e delle imprese; 2- un nuovo quadro strategico per un nuovo modello di agricoltura; 3- una rinnovata azione legislativa; 4- una filiera campana più corta, riconoscibile e certificata; 5- una rete di infrastrutture moderna per accompagnare le imprese sui mercati; 6- più giovani e più cooperazione nella filiera agroalimentare; 7- più servizi per il benessere delle popolazioni rurali; 8- più conoscenza, più ricerca, più innovazione nelle filiere; 9- una migliore governance per lo sviluppo del territorio; 10- più valore alla rappresentanza di settore.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.