Fiera di Venticano, 38° edizione tra sviluppo, salute e passione: l’Avellino ospite il primo giorno

VENTICANO (AV) – Si è tenuta nella mattinata di oggi, presso la Sala Grasso di Palazzo caracciolo, ad Avellino, la conferenza stampa di presentazione della 38° edizione della Fiera Campionaria di Venticano, che si terrà dal 23 al 25 aprile presso la struttura di località Campoceraso. 

E’ tutto pronto per il taglio del nastro: ‘La prima della classe’ scalda i motori per accogliere aziende, stand, visitatori e personalità di spicco che restituiranno il tocco d’eccellenza alla 38esima Fiera campionaria di Venticano.

Un programma ricco, intenso dove cultura, sport, medicina, enogastronomia, ingegneria saranno protagonisti della kermesse economica più importante del Sud, dopo la fiera del Levante di Bari.

Non deluderemo le aspettative”, ripete Luigi Villani, presidente della Pro Loco venticanese. E considerato il programma non potrebbe essere altrimenti. Fa gli onori di casa il numero uno della Provincia, Domenico Gambacorta che sottolinea: “La Fiera campionaria di Venticano è una tradizione che si rinnova e che è consolidata. E anche in tempi in cui l’e-commerce la fa da padrone questo importante evento consente di avvicinare i cittadini e i commercianti alle attività, presenti per l’occasione, dando la possibilità di toccare con mano il prodotto. Un plauso va al presidente dell’ente fiera Luigi Villani e al sindaco di Venticano Luigi De Nisco per l’impegno e il sacrificio profuso”.

Si tratta – conclude Gambacorta – di una vetrina importante per dare slancio al territorio in momento di difficoltà”. Villani spiega le ragioni per le quali visitare i padiglioni. “Novità tecnologiche, idee nuove e ottime opportunità per fare shopping”, afferma. “Siamo riusciti ad incrementare il numero degli espositori. Quest’anno siamo a più di 300 stand. Le richieste di partecipazione delle aziende provenienti specie dal Sud Italia testimoniano ancora una volta l’importanza di questo evento fieristico”.

E ancora: “Il manifesto scelto potrebbe farvi pensare ad un atto di vanità ma in realtà ‘la prima della classe’ vuole essere soprattutto un’occasione per ribadire l’importanza della Fiera che negli ultimi anni ha sempre dato un notevole contributo allo sviluppo economico del territorio. Siamo alla 38esima edizione ma l’entusiasmo, la curiosità ma anche le paure sono le stesse di un bambino che si accinge per la prima volta a recarsi a scuola. Tuttavia ci sentiamo primi nel desidero e nello sforzo continuo a crescere e fare meglio. Esprimo la mia soddisfazione e il grazie per l’ottima organizzazione e la collaborazione del Comitato Fiera sempre laborioso che fa del lavoro e del volontariato i tratti più significativi della propria dignità e del modo di essere. Un grazie sentito è indirizzato alle forze dell’ordine che saranno impegnate per assicurare il buon andamento della manifestazione. Grazie di cuore”.

La fascia tricolore di Venticano, Luigi De Nisco, si sofferma sulla crescita negli anni della manifestazione. Negli anni – sottolinea De Nisco – ci siamo identificati nella Fiera Campionaria, nostro fiore all’occhiello che auspichiamo cresca sempre di più perché è un appuntamento fondamentale per il nostro territorio che deve continuare ad inanellare sempre più traguardi. Ma è necessario che il tutto si traduca in fatti: ossia in investimenti. Noi come Comune ce la metteremo tutta ma abbiamo bisogno del supporto delle Istituzioni al di sopra degli enti comunali. Confidiamo nel sostegno anche della Provincia di Avellino che si faccia interprete di questa esigenza necessaria per dare ulteriore visibilità alla kermesse. I fondi consentirebbero di poter completare la nostra struttura rendendola ancora più accessibile e visibile”.

Di seguito, il programma.

 

Giovedì 23 aprile ore 18.00 ‘Lo sport in fiera’. Ospiti d’onore: Mario Sconcerti noto opinionista Sky; Walter Taccone presidente dell’Avellino Calcio; Enzo De Vito direttore sportivo dell’Avellino Calcio; Massimiliano Taccone direttore generale dell’Avellino Calcio; Massimo Rastelli allenatore dell’Avellino Calcio; non mancherà la squadra dell’Avellino Calcio.

 

Venerdì 24 aprile ore 18.00 ‘In cucina contro il cancro’ con l’oncologo di fama mondiale dott. Cesare Gridelli.

 

Sabato 25 aprile h. 10.00 ‘Turismo enogastronomico, l’Irpinia e le sue eccellenze’. Interverranno: Alfonso Tartaglia, dirigente Regione Campania; Luigi Napolitano commissario Ept; Lucio Napodano consigliere nazionale Slow Food.

 

Domenica 26 aprile ore 18.00 spazio allo spettacolo: in fiera l’attore di Vivere, Centovetrine e Capri: Gabriele Greco sul palco con il reading teatrale ‘Io non ho paura’ in memoria degli eroi della legalità Falcone e Borsellino.

 

Lunedì 27 aprile h. 9.30 appuntamento con la ‘Giornata della prevenzione sismica’.

 

Esperti a confronto: relazioneranno: dott. M. Pignone commissario scientifico Istituto nazionale geofisica e vulcanologia; ing. A. Fasulo presidente Ordine degli ingegneri di Avellino; P.A. Dintino, consigliere Ance nazionale.

 

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.