Precedenza negata, in tre scatenano una mega rissa al rione Valle

pa_banner

AVELLINO – Tre denunce in stato di libertà per rissa.

E’ l’esito dell’azione degli agenti della Sezione Volanti della Questura di Avellino nei confronti di un uomo di 47 anni, di suo figlio di 23 e di un altro giovane di 31 anni. L’episodio è avvenuto al RIone Valle, dove gli agenti sono intervenuti nel bel mezzo di una violenta rissa scaturita da un alterco per futili motivi, ossia una precedenza negata alla guida. Una rissa a suon di calci e pugni. Prontamente intervenuti, gli agenti hanno dovuto faticare non poco per sedare la disputa ed evitare che degenerasse in ulteriori e più gravi conseguenze.

Condotti in Questura per ulteriori accertamenti, i tre sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Avellino