Morra, tragedia sfiorata: anziano tenta l’aggressione con ascia e coltello, denunciato

pa_banner

MORRA DE SANCTIS (AV) – Denuncia in stato di libertà e affidamento ai sanitari del 118.

Si è conclusa in questo modo la vicenda avvenuta nella giornata di ieri, quando un 77enne di Morra de Sanctis ha minacciato e cercato di aggredire con ascia e coltello una vicina di casa di 79 anni. Solo l’intervento del figlio dell’anziana ha evitato che il tutto potesse degenerare. Asserragliatosi nella propria abitazione con le armi, l’uomo, sofferente in passato di problemi psichici, non si è lasciato convincere dai tentativi di persuasione operati dagli agenti di Polizia, nel frattempo sopraggiunti. Questi, d’intesa con l’autorità giudiziaria, hanno poi deciso di fare irruzione all’interno dell’abitazione, dove hanno rinvenuto l’uomo in camera da letto con un coltello in mano e l’ascia a pochi centimetri. In preda ad un forte stato di agitazione, il 77enne ha aggredito i poliziotti, con i quali ha avuto una colluttazione ma che sono poi riusciti a disarmarlo e a calmarlo.

L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino per minaccia aggravata dall’uso delle armi, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione illegale d’armi bianche e porto illegale di armi ed oggetti atti ad offendere.