Nasorosso: l’inno al bambino che è in noi chiude la rassegna Scuole a Teatro

pa_banner

AVELLINO – Con “Nasorosso”, giovedì 16 aprile alle ore 10 presso il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino, si chiude il cartellone “Scuole a Teatro 2015”. 

Lo spettacolo, consigliato ad un pubblico di età compresa tra i 6 e 10 anni, è in fatti il nono ed ultimo appuntamento della fortunata rassegna di teatro per ragazzi, giunta alla XIII edizione, organizzata dall’Istituzione Teatro Comunale “Carlo Gesualdo” di Avellino, presieduto da Luca Cipriano, con Salvatore Gebbia e Carmine Santaniello, componenti del Consiglio di amministrazione, in collaborazione con l’associazione culturale “Mister Punch” presieduta da Espedito Giaccio.

“Nasorosso” di Clelia Bove e Orazio Cerino che ne cura anche la regia, racconta la storia di un uomo che, durante una serata di pioggia, trova riparo all’interno di una vecchia casa abbandonata. Si tratta di un rudere dall’aspetto fatiscente dove tutto sembra abbandonato a sé stesso. Dall’esterno, giardini incolti e finestre scardinate lasciano presagire che l’interno non sia granché migliore. Aperta la porta, però, ciò che si trova davanti quell’uomo è una casa “atipica”, una sorta di parco giochi abbandonato. Polvere ovunque, lenzuola adagiate su scatole semi aperte, strutture che somigliano vagamente a delle giostre.

Questo luogo così fatiscente, però, altro non è che il luogo della nostra fanciullezza, quello che poi, diventando adulti, chiudiamo per bene e ce ne dimentichiamo. E’ un pò il mito del fanciullino del caro poeta Pascoli. Troppo spesso quando cresciamo, dimentichiamo di essere stati bambini e soprattutto dimentichiamo quel luogo magico dove tutto era possibile, dove la logica era assurda e l’assurdo era logica. Troppo spesso, quando cresciamo, trascuriamo quel bambino che è in noi. Il nostro migliore amico, quello con cui abbiamo giocato per tutta la nostra infanzia.

Il costo del biglietto è di 7euro per la platea, e di 5euro per la galleria che, però, sarà aperta solo in caso di esaurimento dei posti in platea. Per gli alunni della città di Avellino, il costo del trasporto è di 1 euro.  

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0825.771629 dalle 10 alle 13