Rems, si discute a San Nicola Baronia. Il sindaco: Crea lavoro

SAN NICOLA BARONIA (AV) – “Non è prevista alcuna guardia giurata, ma solo infissi e portone blindati. Ciò a significare che non esiste alcuna patologia acuta”.

Francesco Colella, sindaco di San Nicola Baronia, parla in questi termini dell’apertura del Rems nel proprio comune. Si tratta di una struttura Asl posta al centro del paese, la cui ristrutturazione (che dovrebbe cominciare immediatamente per concludersi il 30 maggio prossimo) porterebbe, a dire di Colella, alla creazione di un vero e proprio indotto. “Andrebbero inserite – afferma il primo cittadino – ben 32 figure professionali, tra medici specialisti, psicologi, infermieri, Operatori socio sanitari. Inoltre saranno necessarie assunzioni per il servizio mensa e pulizia”.

In paese, tuttavia, non si cela un certo malcontento rispetto alle difficoltà che potrebbero sorgere in ordine alla tranquillità della vita sociale.