Signori in Carrozza, al Gesualdo giù il sipario sulla rassegna Red

pa_banner

AVELLINO – Cala il sipario sulla rassegna ReD. L’ultimo appuntamento con la fortunata kermesse tratta un’avventura da vivere intensamente sulla linea ferroviaria “La Valigia delle Indie”. 

Sabato 11 alle 21, ed in replica domenica 12 aprile alle ore 18.30, al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino si parte con “Signori in carrozza” uno spettacolo di Andrej Longo per la regia di Paolo Sassanelli.

“ReD – Risate e Divertimento” è il cartellone dedicato al teatro brillante e alla comicità napoletana di qualità, organizzato dal Teatro comunale irpino presieduto da Luca Cipriano in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo.

Giovanni Esposito, Ernesto Lama, Paolo Sassanelli, Margherita Vicario, Marit Nissen, Ivano Schiavi e Sergio Del Prete sono i protagonisti di una grande avventura ambientata a cavallo tra gli anni ’40 e ’50. Sono un gruppo di attori meridionali che viene a conoscenza della riapertura della storica tratta ferroviaria denominata “India Mail”, la Valigia delle Indie, un treno postale-merci-passeggeri che tra il 1870 e il 1914 partiva dalla Gran Bretagna attraverso Francia e Italia giungeva a Brindisi dopo poco più di 42 ore di viaggio. I passeggeri, una volta arrivati in Puglia, lasciavano il treno per imbarcarsi sul Piroscafo Postale Inglese, diretto a Porto Said per approdare, dopo 17 giorni di viaggio, a Bombay in India.

Ma la notizia più interessante è che sul treno e sul piroscafo i passeggeri devono essere allietati da uno spettacolo di varietà. Decidono, quindi, di recarsi a Brindisi, rifugiati in un teatro semidistrutto dalla guerra e tentano di sistemarsi alla meglio in palcoscenico in modo da poter provare il piccolo spettacolo da sottoporre alla compagnia ferroviaria.

Iniziano le rivalità: ciascun gruppo è intenzionato a sfoggiare il suo repertorio provando pezzi famosi di artisti di varietà, macchiette, canzoni, con l’intento di affermare la superiorità degli uni sugli altri. La convivenza forzata fa nascere dei sentimenti e dei legami importanti e, alla fine, tutti comprendono che le differenze sono talmente poche da poter preparare e proporre un unico spettacolo.

I biglietti per assistere allo spettacolo “Signori in carrozza” sono in vendita presso i botteghini di piazza Castello, aperti al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0825.771620