Scuola di Teatro: bambini e ragazzi domani al Gesualdo per il saggio finale

pa_banner

AVELLINO – 51 attori in erba, di età compresa tra i 10 e i 18 anni, protagonisti sul palco prestigioso del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. Una serata straordinaria per celebrare la fine dei corsi della Scuola di Teatro per Bambini e Ragazzi.

Martedì 19 maggio, a partire dalle ore 19:00, il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino alzerà il sipario del suo main stage per ospitare il saggio di fine anno che vedrà protagonisti giovanissimi attori della Scuola di Teatro per Bambini e Ragazzi. Si tratta della fortunata kermesse organizzata dal Teatro comunale irpino con la direzione artistica dell’associazione culturale “Mister Punch” di Avellino, giunta al terzo anno.

“Il saggio – spiega Espedito Giaccio – ha un ruolo fondamentale nel percorso di crescita che i bambini compiono in un anno stando insieme. Il teatro costituisce un supporto pedagogico completo, stimola l’approfondimento di linguaggi e tecniche con incursioni in aree tematiche e culturali inconsuete ma soprattutto favorendo la socializzazione e una nuova consapevolezza di sé e del gruppo. Giunta al terzo anno, la Scuola di Teatro ha raddoppiato il numero degli iscritti e si appresta a gettare le basi per un nuovo anno, ricco di sorprese e di iniziative, che prenderanno posto all’interno di una nuova meravigliosa stagione di teatro per ragazzi”.

“Un favoloso baule”, ispirato al mondo favolistico di Esopo, sarà interpretato da 20 giovanissimi attori del “gruppo elementari” di età compresa tra i 5 e i 10 anni: Alessandra Antonelli, Roberta Borriello, Antonio Emanuele Bozzella, Daria Ciccarone, Sofia Cipriano, Giselle Crisci, Noemi De Piano, Francesco Antonio Di Falco, Chiara Di Palma, Mattia Evangelista, Fatima Fina, Gioia Fiore, Emanuele e Jacopo Giaccio, Alessandra Jappelli, Alessandro Landi, Emanuele Luciano, Sara Nazzaro, Carmine Persano e Riccardo Russo

“Giulio Cesare a Broadway”, rivisitazione in chiave moderna dell’opera shakespeariana, invece, vedrà sul palcoscenico del “Gesualdo” alternarsi i 22 allievi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni del “gruppo medie”: Greta Albano, Aura Maria Baldassari, Giuseppe Bimonte, Luca Capolupo, Lina Irene Carpenito, Arianna De Maio, Maria Fatima De Piano, Rosa Maria Pia De Simone, Sara De Simone, Alessandra De Varti, Umberto Di Palma, Gabriella Finelli, Athena Guglielmo, Giovanni Jappelli, Roberta Lopes, Antonino Lorenzo, Angela Luciano, Gabriella Mingarelli, Silvia Montuori, Marco Pacilio, Emanuele Reppucci e Gaia Saporito.

L’ultimo spettacolo, “Sogno di una notte di mezza estate”, liberamente tratto dall’omonima opera ddel genio teatrale di William Shakespeare, infine, sarà portato in scena dagli allievi più grandi della Scuola di Teatro per Bambini e Ragazzi. Gli otto componenti del “gruppo superiori” (età compresa tra i 14 e i 18 anni): Bianca Maria Cavaliere, Elisa Cristallino, Linda Guarino, Alessandro Loffredo, Francesco Paolo Morella, Angelica Pennetti, Fabiana Russo e Gabriele Testa.

Tutti e tre gli spettacoli che comporranno il “momento unico” del saggio di fine anno saranno coordinati dai professori e per l’occasione “coach” Barbara Abbondanza, Ilaria Scarano, Sara Scarpati, Domenico Santo ed infine Espedito Giaccio e Francesca Battista, animatori dell’associazione culturale «Mister Punch». Quest’ultimi hanno seguito i 51 allievi della Scuola di Teatro per Bambini e Ragazzi del “Gesualdo” per tutto l’anno.

Gli inviti per il saggio di fine anno, in programma martedì 19 maggio alle ore 19:00, possono essere richiesti presso i botteghini del Teatro “Carlo Gesualdo” in Piazza Castello dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0825.771620