L’UCSI Campania non risponde ed è polemica

pa_banner

AVELLINO – Con una nota stampa alcuni soci dell’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) – Campania, denunciano la mancata risposta da parte dell’UCSI alla richiesta di eleggere a socio onorario il prof. Antonio Pescatore.

“L’UCSI ( Unione Cattolica Stampa Italiana )-Campania – si legge nella nota – non risponde alle mail dei soci di Avellino che con una mail dell’02/03/2015 ed ancora del 22/03/2015 e del 29/03/2015, avevano proposto a socio onorario il Prof .Antonio Pescatore.

Il Prof .Antonio Pescatore – continua la nota – è il decano dei giornalisti irpini, è stato per molti anni Presidente dell’Assoirpinia e cofondatore con Giuseppe Petrucciani e Don Gerardo Capaldo dell’UCSI di Avellino. Per molti, insomma, è stato ed è ancora un punto di riferimento dell’informazione in Irpinia.

Ebbene, conclude la nota – l’UCSI Campania, fino ad oggi, non ha ancora risposto”.

Un gesto di indefferenza, al di là della richiesta, certamente censurabile dal momento che l’Ucsi ha una struttura democratica ed opera sul principio del volontariato. Le cariche sociali sono esercitate a titolo gratuito e nell’Unione è escluso ogni fine di lucro, così come recita l’art.1.3 dello Statuto Nazionale.