C’è l’ufficialità: Rastelli rescinde con l’Avellino e si accasa a Cagliari

pa_banner

AVELLINO – Alla fine, i tasselli sono stati messi ognuno al proprio posto.

Attraverso una nota diffusa in tarda mattinata, l’A.S. Avellino ha comunicato “di aver rescisso consensualmente il rapposrto di lavoro con il tecnico Massimo Rastelli e il suo staff composto dal vice Dario Rossi, dal preparatore atletico Fabio Esposito e dal preparatore dei portieri David Dei. La società ringrazia l’allenatore e il suo staff per l’opera professionale svolta, augurando loro le migliori fortune”. 

Contestualmente, il Cagliari Calcio ha comunicato “di avere affidato la guida tecnica della prima squadra a Massimo Rastelli. Il neo allenatore ha siglato un accordo valido dal 1 luglio 2015 fino al 30 giugno 2018. Il tecnico, classe 1968, arriva in rossoblu dopo aver ottenuto la promozione in Prima Divisione con la Juve Stabia al suo primo anno da allenatore, seguita dalle due parentesi con Brindisi e Portogruaro e la recente e positiva esperienza alla guida dell’Avellino, portato dalla Lega Pro fino ad un passo dalla finale Play-off del campionato cadetto. Insieme a lui in Sardegna l’allenatore in seconda Dario Rossi, l’allenatore dei portieri David Dei ed il preparatore atletico Fabio Esposito. A Massimo Rastelli e a tutto il suo staff il nostro in bocca al lupo per il conseguimento dei migliori risultati sportivi alla guida della panchina rossoblu”.

Termina dunque l’avventura del tecnico di Scafati sulla panchina dell’Avellino. La società irpina ottiene una cifra di circa 200mila euro a compensazione del danno subito.