Palazzo Caracciolo

Assistenza agli alunni diversamente abili, dal Viminale 244mila euro alla Provincia

AVELLINO – Quasi 244mila euro in favore dell’assistenza agli alunni diversamente abili.

pa_banner

E’ il contributo che ha ottenuto la Provincia di Avellino dal Ministero dell’Interno per l’anno 2015: la cifra, per la precisione, è pari a 243.892,82 euro e servirà per le esigenze relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni diversamente abili che frequentano gli istituti di istruzione superiore. La spesa media sostenuta da Palazzo Caracciolo per le attività di assistenza nel triennio 2012-2014 è di 917.398,92 euro.

Il riparto complessivo per tutte le Province e le Città Metropolitane è di 30 milioni di euro e copre solo il 26% del fabbisogno nazionale.

L’Amministrazione ha avanzato la richiesta con un’istanza presentata lo scorso 26 agosto al Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – Direzione Centrale della Finanza Locale, in base a quanto previsto dal decreto legge n. 78 del 19 giugno 2015, convertito con modificazioni dalla legge n.125 del 6 agosto.

Anche per quest’anno scolastico, la Provincia di Avellino intende sostenere e supportare gli istituti superiori affinché provvedano all’organizzazione e alla realizzazione di percorsi mirati a promuovere e rafforzare l’autonomia e la comunicazione degli alunni diversamente abili nel contesto scolastico-didattico, come condizione necessaria per un protagonismo nella vita sociale.

In questi progetti negli anni scorsi sono stati sempre impegnati gli operatori Osa, che vantano specifiche professionalità nell’assistenza ai ragazzi.