Atapc Pra Princ Ultra

Ancora fango nel Sannio, da una settimana spalatori anche da Prata Principato Ultra

BENEVENTO – Non si arresta l’ondata di solidarietà che ha investito il Sannio a seguito della tragedia dell’alluvione delle scorse settimane.

Fiera Di Calitri prova

Stante la scarsissima mole di soccorsi pubblici, il sensibile miglioramento degli ultimi giorni si deve soprattutto al volontariato dei privati e delle associazioni. Da Prata Principato Ultra, in provincia di Avellino, sono partiti una settimana fa gli operatori dell’A.T.A.P.C., Associazione per la tutela ambientale e protezione civile.

“Siamo impegnati da oltre sette giorni sia di mattina che di pomeriggio a Benevento Città, zona Asi e Provincia negli aiuti e soccorsi alla popolazione sannita colpita dalla alluvione di qualche settimana fa – afferma il vice responsabile del distaccamento Gionata De Masi -, e stiamo operando con il supporto di due autovetture munite di apposite attrezzature e con ben sei unità di cui il Presidente Gioacchino Iovino, la socia dell’associazione Maria La Manna, e due valorosi volontari, Angelo La Manna e Mario Iovino, componenti dell’associazione di Visciano, e infine il socio Ferdinando Maiello del distaccamento di Prata Principato Ultra”.

“Stiamo svolgendo un ottimo lavoro – afferma invece la responsabile del distaccamento di Prata Principato Ultra Ada Guidi – per aiutare i nostri cari amici sanniti. Resteremo in queste zone ancora per diverse settimane, cercando di dare un contributo significativo, e continueremo a lavorare nelle zone più colpite al fine di ristabilire la normalità dei luoghi. La nostra associazione è nata per aiutare il prossimo, noi saremo sempre al servizio delle comunità”.