forza-nuova-sede

FN sbarca a Passo Serra. Fiore: La sinistra pensa alle nozze gay, noi ai problemi reali

MONTEFUSCO – Tanto rumore per nulla, verrebbe da dire. Perché alla fine, anche grazie all’imponente servizio d’ordine predisposto dalla Questura di Avellino, l’inaugurazione del Circolo di Forza Nuova a Passo Serra è avvenuto senza incidenti tra le fazioni di destra e di sinistra intervenute alla cerimonia.

pa_banner

Al bivio di Montefusco il volantinaggio dei giovani dei collettivi di sinistra con tanto di bandiere rosse, mentre a qualche centinaio di metri i giovani di Forza Nuova sventolavano i loro vessilli neri e Roberto Fiore tagliava il nastro della nuova sede.

“L’apertura di questa sede – ha dichiarato il segretario di FN – è la dimostrazione di come Forza Nuova avanzi in Irpinia e si radica sul territorio. Apriamo una sede alla settimana sul territorio italiano perché gli italiani vogliono punti di riferimento e Forza Nuova si presenta con le carte giuste”.

Di diverso avviso, duecento metri più su, i militanti di Rifondazione Comunista, di “Attack Irpinia” e dell’”Anpi” che hanno protestato a lungo e in modo civile. “E’ uno scandalo – ha commentato Roberto De Filippis coordinatore dei giovani comunisti – e noi siamo qui per protestare contro le Istituzioni che hanno permesso una cosa del genere . Fa specie che arrivi anche da queste parti una persona come Roberto Fiore che ha scritto pagine buie nella storia della democrazia italiana.

“L’Anpi prende dei finanziamenti e deve pure far qualcosa”, ha commentato ironicamente Fiore a margine della cerimonia di inaugurazione. “Da anni la sinistra in Italia è protesa a difendere le nozze gay, i gender, le immigrazioni senza controllo, la droga e la dissoluzione morale. Noi invece guardiamo ai problemi reali del popolo italiano”.