Luogosano

Generazione Futura Irpinia 3.0 a Luogosano per parlare di Irpinia

LUOGOSANO – Il Futuro appartiene a chi ha la memoria lunga, prospettive per l’Irpinia. Era questo il titolo Convegno organizzato ieri dall’Associazione Generazione Futura Irpinia 3.0  e dal vice segretario della locale segreteria del Partito Democratico, Nicholas Ferrante.

Fiera Di Calitri prova

In un’aula Consiliare gremita di gente e tanti giovani, dopo i saluti del Vice Sindaco di Luogosano Angelo Antonio Di Gregorio, il Segretario della locale sezione Pd Giuseppe Guarente e il Responsabile provinciale delle Politiche Sanitarie Michele Ferrante, hanno parlato di Irpinia e di sviluppo il Consigliere regionale Carlo Iannace, la Presidente provinciale del Partito Democratico Roberta Santaniello, il Segretario Provinciale Carmine De Blasio, l’ex senatore Vincenzo De Luca. Nutrita anche la presenza degli amministratori che hanno preso parte al Convegno. Tra questi il primo cittadino di Paternopoli Giuseppe Forgione, il vice Sindaco di Venticano Pasquale Addonizio, il vice Sindaco di Montemiletto Nando Zoina, il vice Sindaco di San Mango sul Calore Teodoro Boccuzzi, il consigliere comunale di Taurasi Augusto Guerriero e tanti altri.

“Questa giornata – ha dichiarato il vice segretario del Pd di Luogosano Nicholas Ferrante – nasce dal desiderio di tanti giovani che come me hanno il desiderio di dare un contributo gratuito alla loro terra. Senza ambizioni rottamatrici – ha concluso Ferrante – ma convinti sulla necessità di porre fine a questo immobilismo”.

“In questa Regione, è vero, manca una programmazione – ha dichiarato l’on.le Carlo Iannace – ma va dato atto al neo Governatore De Luca di essersi subito messo al lavoro, girando i territori, per dare risposte immediate ai cittadini dopo cinque anni di non governo della regione. Abbiamo detto no alle trivellazioni, abbiamo iniziato subito a lavorare per la sburocratizzazione dei processi e, dopo appena cento giorni, abbiamo già dato risposte importanti come, ad esempio, la questione delicatissima delle ecoballe o la questione forestali”.

“I cittadini credono che la politica non possa più dare risposte – ha detto il segretario provinciale del PD Carmine De Blasio – ma non è così. L’unità è un’aspirazione. Bene, è la mia aspirazione perché insieme possiamo fare davvero. Abbiamo il dovere di farlo perché se sciupiamo questa occasione non avremo una seconda opportunità”

“Dopo la tre giorni di Venticano – ha dichiarato il Presidente provinciale del PD Roberta Santaniello – siamo qui a Luogosano con tanti giovani e con tanta pazienza per ascoltare i territori. Noi di questa generazione la memoria la costruiamo così. Perché ci piace parlare della gente, ci piace parlare di questo entroterra, ci piace parlare di questo nostro amato Sud. Di questo Mezzogiorno troppe volte bistrattato e che invece – ha concluso la Santaniello – meriterebbe una diversa considerazione anche dal Governo Centrale”.

“Le nuove generazioni non devono correre – ha detto l’ex senatore Vincenzo De Luca – e questo individualismo sfrenato che ha invaso anche il nostro partito non aiuta. Abbiamo tante opportunità ma dobbiamo rimare uniti altrimenti anche questa politica non riuscirà a dare delle risposte adeguate ai cittadini”