Maltempo Ofantina Chiusano

Maltempo, la Provincia interviene sulle strade di competenza

AVELLINO – Il maltempo che ha messo in ginocchio il Sannio fa sentire i propri effetti, in maniera ovviamente attenuata, anche sull’Irpinia.

Fiera Di Calitri prova

La Provincia di Avellino è impegnata dalla scorsa notte in una serie di interventi sulle strade di propria competenza per ridurre i disagi creati dai forti temporali che si stanno abbattendo sull’Irpinia.

All’opera diversi mezzi e 47 dipendenti, tra operai e tecnici, per liberare le arterie da fango e detriti e per garantirne la messa in sicurezza.

L’eccezionalità delle precipitazioni ha determinato allagamenti e smottamenti. Diverse le strade di proprietà dell’Ente – che gestisce un totale di 1.600 chilometri – interessate dall’intervento delle squadre del Settore Viabilità.

Uomini e mezzi della Provincia sono all’opera lungo la S.S. 400 nel territorio del Comune di Chiusano San Domenico (nella foto di Antonio Matteis) per la presenza di massi, fango e detriti per circa duecento metri e lungo la bretella per San Mango sul Calore.

Si lavora, inoltre, lungo la S.S. 88 nella zona di Contrada, S.P. 5 nei pressi di Atripalda e per l’intero tratto, S.P. 246 Bonito-Pianopantano, S.P. 414 tra Montecalvo Irpino e Ariano Irpino, S.P. 287 Montecalvo Irpino, S.S. 428 Torella dei Lombardi, S.P. 283 e Medio Ufita nel territorio del Comune di Melito Irpino, S.P. 266 tra Prata Principato Ultra e Montefredane, S.P. 260 nel Comune di Nusco, S.P. 42 nel Comune di Montefusco.

La Provincia, inoltre, è impegnata nel monitoraggio costante dei fiumi Calore, Sabato e Ufita. Da questa mattina sono stati avviati sopralluoghi nei tratti dove si registrano le principali criticità.