Renato Alfano vice questore Av

Maxi sequestro di marijuana, Alfano: Un grosso colpo al narcotraffico

AVELLINO – “Dopo quella messa a segno lo scorso 18 settembre, quando vennero sequestrati più di 20 chili di marijuana, quella di ieri rappresenta la seconda brillante operazione che i colleghi della Sottosezione di Grottaminarda hanno portato a termine. Rispetto alla prima, abbiamo più che raddoppiato il quantitativo di droga sequestrato”.

pa_banner

Non nasconde la soddisfazione il Vice Questore aggiunto di Avellino Renato Alfano, nel commentare l’operazione che ieri ha condotto al maxisequestro di marijuana sulla A16 Napoli-Canosa. Si tratta senza ombra di dubbio di un grosso colpo inferto al narcotraffico, che ultimamente sembra aver scelto quest’arteria come luogo di smistamento della droga. Quella neutralizzata ieri ha un valore di oltre mezzo milione di euro.

“Dai primi accertamenti – prosegue Alfano -, la sostanza sequestrata è risultata essere composta da un principio attivo più intenso e quindi molto più lesivo per la salute umana rispetto a quelli concentrati nelle cosiddette droghe leggere. Con l’ultima operazione, speriamo di aver messo un freno per quanto riguarda l’utilizzo della tratta della A16 per i traffici illeciti”.