Vincenzo De Luca

Montemarano condannato, De Luca perentorio: Si dimetta

NAPOLI – Condannato dalla Corte dei Conti, unitamente agli altri ex amministratori della Asl Napoli 1, per aver “prodotto un danno record di oltre 30 milioni di euro nei confronti della stessa Azienda sanitaria”.

pa_banner

Angelo Montemarano, originario di Torella dei Lombardi, già assessore regionale alla Sanità, è nell’occhio del ciclone. Anche il governatore De Luca lo ha messo nel mirino, con dichiarazioni perentorie. “Ragioni elementari di correttezza – ha affermato De Luca – impongono già da oggi le immediate dimissioni del dirigente in questione”.

“In considerazione del fatto che 10 milioni di euro costituiscono il danno patrimoniale riferito all’attuale direttore generale dell’Arsan”, De Luca ritiene “gravissime le responsabilità accertate”, e ha dato mandato agli uffici “di verificarne le conseguenze in relazione all’attuale posizione ricoperta dal dirigente dell’Agenzia regionale della Sanità”.