Polizia

Una mazzetta per un alloggio popolare, due arresti in Comune

AVELLINO – Dopo tanto parlare, arrivano le azioni della giustizia.

pa_banner

Nell’ambito della vicenda riguardante l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica in cambio di mazzette, due funzionari del Comune di Avellino sono stati arrestati dalla Squadra Mobile del capoluogo.

A mezzogiorno si terrà una conferenza stampa presso la Sala “Antonio Manganelli” della Questura di Avellino, alla quale parteciperà anche il Capo della Procura della Repubblica, dottor Rosario Cantelmo, per illustrare i dettagli dell’operazione.