amorosi 3

Alluvione, dal Gruppo Banca Popolare Pugliese un plafond di 10 milioni

BENEVENTO – Continuano a pervenire notizie circa le iniziative di privati in aiuto del Sannio martoriato dall’alluvione.

pa_banner

Dopo AidForSannio, l’iniziativa di CibArt con Claai e Confindustria Benevento, ecco quella del Gruppo Banca Popolare Pugliese. Per il tramite della controllata Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio di Benevento, l’istituto di credito mette a disposizione di famiglie e aziende danneggiate un plafond di 10 milioni di euro per nuovi finanziamenti ed altre misure concrete destinate a far fronte e favorire il superamento delle difficoltà create dall’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito la provincia di Benevento.

Le aziende e le famiglie che hanno subito danni nelle zone interessate dalle recenti calamità atmosferiche possono richiedere nuovi finanziamenti a condizioni favorevoli, beneficiando anche dell’azzeramento delle spese d’istruttoria e di una procedura di attivazione particolarmente rapida (sarà sufficiente produrre una semplice autocertificazione dei danni subiti e la documentazione di spesa, mediante un modulo reperibile presso gli sportelli della B.L.P.R. Dopo l’attivazione delle procedure di valutazione del merito creditizio da parte della Banca, i finanziamenti saranno messi a disposizione in tempi celeri).

Inoltre, la Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio di Benevento potrà intervenire anche per alleggerire il peso dei finanziamenti che gravano sulle famiglie e sulle imprese colpite dall’alluvione e che già usufruiscono di finanziamenti con l’azienda. In questo caso è prevista la possibilità di sospendere il rimborso della quota capitale per un massimo di dodici mesi.

“L’impegno della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio, e con essa quello del Gruppo Bancario Banca Popolare Pugliese, è quello di facilitare, attraverso la velocità nelle risposte e l’applicazione di condizioni di favore, il ritorno alla normalità”, dice il Presidente della Banca sannitica Carmelo Caforio, convinto che “così facendo, si dispiega appieno e concretamente la funzione di una banca locale: essere realmente vicina ai clienti, alle famiglie ed alle aziende del beneventano per metterli nelle condizioni di accelerare il superamento di questo difficile momento”.